Fai il test al tuo sito

Dopo quasi un anno dal Mobilegeddon di Google, la stragrande maggioranza delle aziende non ha aggiornato i propri siti internet e mese per mese la visibilità sui risultati di Google scende!
Ecco perchè converrebbe soffermarsi sul nuovo algoritmo di Google lanciato il 21 Aprile 2015
Il nuovo algoritmo di Google nasce con l’intento di premiare i siti “mobile friendly”, cioè i siti concepiti per funzionare al meglio anche sui dispositivi mobili. Da oggi i siti che hanno una versione mobile avranno maggiore opportunità di scalare la serp di Google, salendo in alto nei risultati di ricerca, rispetto a quelli che hanno solo la versione desktop e dunque su cellulare o tablet perdono in rapidità di caricamento e usabilità. Questi ultimi potrebbero subire una specie di declassamento.
Solo in Italia la diffusine di smartphone ha raggiunto nel 2014 il 61% della popolazione (dato Nielsen) e il numero di accessi a internet da mobile ha superato quelli da desktop. I
l 58,5% del tempo totale speso online, infatti, è su smartphone e tablet, ed è generato da una media di 15 milioni di utenti unici al giorno, contro i 12 che si collegano da un computer (dati Audiweb).
Inevitabilmente la mossa approntata col nuovo algoritmo di Google, come sempre, punta ad andare incontro agli utenti. Stavolta con l’obiettivo di restituire non solo qualità nei contenuti, ma anche qualità di fruizione di questi.

Fonte: DAILYSTORM

Test di Google per compatibilità con dispositivi mobili
https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/

 

Comments are closed.